Perchè eleganza dell’orca?

Stamane appena sveglia ho fatto il mio consueto giro virtuale su Instagram, è un rituale che mi aiuta a svegliarmi. Sono incappata in una foto di Jadorelemakeup l’adorabile Gabriela, che in questi giorni è in giro per gli Stati Uniti, e ha pubblicato tra le altre una foto del SeaWorld di San Diego. La foto di un Orca con il suo cucciolo (non proprio piccolo).
Per inciso nulla contro Gabriela,, anche perché forse io stessa se fossi stata a San Diego sarei stata tentata dalla voglia di vederla la mia Amata Orca.
Ma No, le orche non devono stare dentro ad una piscina per quanto grande questa 
possa essere, è sempre una pozzanghera rispetto alla vastità dell’oceano.

Ecco io adoro le orche, trovo siano animali bellissimi nonostante la loro stazza le trovo eleganti. La loro livrea nera e bianca (effetto vinile) è quello che molti stilisti ambiscono di fare con un abito da donna…elegante e sinuoso.

Ecco il perché dell’eleganza dell’orca.

Ammirazione della stazza di un animale maestoso. Ecco che forse per questa sua maestosità viene rinchiusa dentro delle piscine per essere ammirata. e forse anche io cadrei nel tranello del parco acquatico. Forse.
Ma ciò che non tollero è la stupidità del uomo di far fare a questi animali numeri da circo.

Salutare con la pinna???? Non scherziamo. Umiliante.

Per loro e per noi, alla fine. e oltretutto pericoloso. Ricordate il caso della addestratrice che fu uccisa da un orca? Nel febbraio 2010 Tilikum uccise la sua addestratrice.
Il caso ovviamente fece il giro del mondo e ricordo perfettamente la mia sorpresa e il mio dispiacere  per una vita umana persa.  Ma questo sarebbe potuto  non accadere.
Forse i miei pensieri era e sono più cinici, ma questo è quello che succede quando si cerca di domarne la natura socievole di un animale da branco. A cui viene tolto tutto. 

La libertà la socialità e la ragione. Tilikum era un animale stressato, vessato, che veniva punito quando non si comportava “bene”. Rinchiusa in una piscina piccolissima e al buio.
E poi ci si scandalizza quando questa si ribella? Davvero troppo facile e ipocrita la reazione.

L’orca adesso è tornata ad esibirsi dopo un anno di ferie (che schifo) e costretta a fare nuovamente numeri idioti per rallegrare il piccolo essere umano.  Una cosa intollerabile che va condannata su tutti i fronti.

Le orche devono nuotare con proprio branco di 40-60 orche questa è l’unica socialità che si meritano, e noi essere umani ad ammirarle da sopra una barca. Libere.

Tilikum è il soggetto del film documentario “Blackfish”, presentato in anteprima al Sundance Film Festival nel gennaio 2013, ed è una critica al  trattamento che il  SeaWorld infligge alle orche.

Attendo che arrivi in Italia. Un documentario da vedere.

Immagine

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...