Je suis Charlie

Perdonate la pesantezza, in una pagina che nasce per leggerezza ma in una giornata di gennaio qualcuno ha sparato ad uno specchio che si è infranto in mille pezzi, e questi graffiano anche qua.
Un attentato alla libertà di parola, alla satira, al libero giornalismo, ma alla libertà di ognuno di noi. Con violenza inaudita hanno messo a tacere delle persone che facevano
il loro lavoro e facevano cultura.
A leggere le notizie sui principali siti si sente il sangue gelarsi ed è impossibile non
pensare che la cosa riguardi tutti persino io che scrivo di rossetti e altre inutilità.

La mia condanna di mente pensante, di mente che sbaglia anche, commette errori e portatore di pregiudizi involontari talvolta, ma in tutta la mia umanità condanno a
gran voce e rabbrividisco di fronte a tanta violenza.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Je suis Charlie

  1. amoilviola78 ha detto:

    Sto guardando la diretta da Notre Dame… Brividi

  2. Bridget Jones ha detto:

    Il terrorismo, di qualsiasi matrice esso sia, è una cosa odiosa e subdola di chi non sa far valere le proprie convinzioni in maniera pacifica e convenzionale. Siamo tutti Charlie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...